Logo Romagna Centro

ROMAGNA CENTRO - SAMMAURESE 1-1

13 settembre 2017

  • R

CRONACA E COMMENTO
Dopo la bella prestazione di sabato scorso allo Stadio “T.Morgagni” di Forlì ai danni dei locali cugini, oggi il mister di Gatteo affronta un’altra armata ostica e per di più in un altro ennesimo derby romagnolo. Difficile ripetersi ma la squadra è viva e pertanto nulla è scontato nel calcio.
LA PARTITA
Parte forte la squadra ospite che forte del suo centro campo, impone il suo gioco e in maniera aggressiva non permette invece il gioco dei biancazzurri bloccando tutte le idee di gioco e chiudendo bene tutte le varie ripartenze. Il gioco si svolge per il primo quarto d’ora a centrocampo dove i giallorossi si impongono con un gioco fisico e su ogni pallone giocato, creando le prime avvisaglie verso l’area dei locali. 18’ prima occasione per il Romagna Centro con una bella giocata di Prati a metà campo che lancia la sfera per Cortesi che sulla mediana offre al volo una palla al bacio al compagno Indelicato che si trova in area di rigore ma l’ex Bellaria tentenna nel tiro e viene chiuso senza impensierire. 21’ punizione di Bonandi dal vertice di destra dell’area di rigore dei biancoazzurri e poi dopo un perfetto schema ancora il capitano giallorosso riceve la sfera e tenta il tiro verso lo specchio con un bel diagonale ma la traiettoria della sfera è centrale e Sarini chiude senza problemi. 24’ dalla distanza ci prova Lombardi ma la sfera è alta sulla traversa. 28’angolo di Louati, sfera in area per l’incornata di Lucchese ma ancora l’estremo difensore cesenate chiude brillantemente senza alcun problema. Dopo un solo giro di lancetta, il vantaggio degli ospiti. Lancio sulla destra da metà campo per il numero 11 Louati, lo stesso si invola verso l’area di rigore trovando l’opposizione di Zamagni che però arriva in ritardo nella chiusura e nella sfortunata azione anche il portiere Sarini viene tratto in inganno nella stessa copertura lasciando ingenuamente la porta sguarnita, per il centravanti classe 98’ è un gioco da ragazzi superare con un bel gesto tecnico e lanciare la sfera in pallonetto in fondo al sacco per il vantaggio meritato. Il Romagna centro non riesce a reagire anzi sul finire della prima frazione offre un’altra occasione agli ospiti. 41’ Louati ci prova gusto e dall’angolo di sinistra dell’area dei locali prova con un bel tiro a girare ma la sfera esce di poco alla sinistra di Sarini. Finisce, senza alcun recupero, la prima frazione con il parziale di 0-1.
Nel secondo tempo gli uomini di mister Campedelli scendono in campo con più determinazione con tutta la voglia di trovare il pareggio. 61’ prima occasione per i biancazzurri con Zamagni che palla al piede entra da sinistra in area di rigore avversaria imbastendo un bel cross ma la sfera però viene solo sfiorata da Indelicato che nell’area piccola non punge. 17’ e 18’ entrambe le formazioni cercano di dare un po’ di freschezza in campo optando tutte e due al doppio cambio. 19’ il Romagna Centro fa la voce grossa con Braccini che ruba palla da un bel contrasto sulla linea mediana e poi offre un bel assist al compagno Indelicato che però davanti al portiere si fa chiudere dallo stesso al momento del tapin. 25’ il pareggio dei biancazzurri. Dopo un flipper davanti allo specchio della porta difesa da Passaniti, la sfera raggiunge sulla trequarti Cortesi che senza pensarci troppo sferra una gran bordata da almeno 32 metri e infila la sfera in fondo al sacco alla sinistra dell’estremo giallorosso per il meritato pareggio. Le due formazioni per un buon quarto d’ora sembrano accontentarsi e non producono grosse occasioni degne di cronaca, formalizzando il pareggio. 41’ l’ultima chance per il vantaggio finale è di marca locale con una punizione dall’angolo di sinistra del rettangolo di gioco avversario di Lo Russo che lancia una bella palla al bacio sulla testa di Rossi che però non riesce a deviare nello specchio lanciando la sfera di poco al lato sinistro del buon portiere giallorosso classe 98’. Dopo 4’ di recupero il direttore di gara sancisce, con il triplice fischio, la fine del match.
Una gara tutto sommato bella da vedere perché entrambe le formazioni si sono affrontate a viso aperto dando vita ad un giusto derby. Giusto il risultato finale perché le formazioni, alla fine, si sono impegnate bene per un tempo ciascuno. Ora testa alla Sangiovannese per la quarta gara di campionato.

IL TABELLINO
ROMAGNA CENTRO (4-3-1-2): Sarini, Zamagni, Lo Russo (91’ Ferrari), Prati (62’ Manuzzi), Rossi, Brunetti, Braccini (68’ Pierfederici), Enchisi (62’ Tola), Cecconi, Cortesi, Indelicato (76’ Bagatti). A disposizione: Venturini, Alberighi, Gori, Pompei. All. Nicola Campedelli
SAMMAURESE (4-3-1-2): Passaniti, Tartabini, Giuglianelli (63’ Sapucci), Rosini, Lucchese (74’ Gaiani), Lombardi, Nicoli, Scarponi, Jogan (74’Pieri), Bonandi (82’ Tomassini), Louati (63’ Venturi). A disposizione: Azzolini, Pesaresi, Kone, Colley. All. Stefano Protti
ARBITRO: Filippo Giaccaglia di Jesi. ASSISTENTI: Leonardo Battista di Pesaro e Gianluca Scardovi di Imola
RETI: 29’ Louati (SM), 70’ Cortesi (RC).
AMMONITI: 31’ Cortesi (RC), 60’Nicoli (SM), 67’ Cecconi (RC), 73’ Lucchese (SM),
NOTE. Spettatori: 450 circa. Tempo in ottime condizioni, soleggiato.

UFFICIO STAMPA ASD ROMAGNA CENTRO
DAVIDE LA MACCHIA
COMUNICAZIONE & MARKETING

Torna alle News